Esperto in

ottimizzazione informatica

Scopri i trucchi dell'e-mail di phishing clone

L'e-mail di phishing è uno dei router più comuni per lanciare un attacco di phishing. Puoi conoscerlo in dettaglio con questo articolo.

da Elisa | Aggiornato 30.01.2023 | da Elisa

L'e-mail è uno strumento molto utile per ottenere le ultime informazioni sugli abbonamenti, però è anche un bersaglio facile per i criminali informatici. L'e-mail di phishing clone è uno dei router più comuni per lanciare un attacco di phishing. Le vittime vengono facilmente ingannate dall'e-mail di phishing clone, quindi finiscono per subire enormi perdite.

 

Il clone di phishing crea un'e-mail quasi identica che assomiglia a un messaggio recapitato in precedenza. L'indirizzo e-mail e il corpo del messaggio sono simili a quelli legittimi. Ma il collegamento e l'allegato vengono sostituiti dal contenuto dannoso. È fin troppo facile ignorare la differenza, portando i computer a essere infettati da virus, in particolare ransomware, facendo clic sul collegamento o sull'allegato in un'e-mail di phishing clonata.

 

I criminali informatici utilizzano la tecnologia di hacking per ottenere l'indirizzo e-mail del mittente e dell'utente. Ogni volta che ricevi un'e-mail da uno sconosciuto o anche da un account familiare, non fare clic sui collegamenti e scarica gli allegati senza leggere attentamente il messaggio. Invece, puoi verificare l'indirizzo e-mail e il titolo e il corpo del messaggio per assicurarti che l'e-mail sia affidabile. Una volta trovato qualcosa di sospetto, cancella direttamente l'e-mail e contatta l'ente o l'istituzione.

 

Di seguito è riportato un esempio di email di phishing clonata. L'hacker cerca di assomigliare a IObit e induce gli utenti di Advanced SystemCare a fare clic sul collegamento ipertestuale dannoso nell'e-mail. Abbiamo contrassegnato le parole che potrebbero confondere gli utenti nello screenshot qui sotto. Come puoi vedere, il nome del prodotto, il nome dell'azienda e l'indirizzo e-mail sono fuorvianti.

 E-mail.png

 

Insomma, le email di phishing clonate possono essere prevenute. Fai molta attenzione a non fare clic su un'e-mail sospetta, né sul collegamento né sull'allegato nel messaggio, e ridurrai il rischio potenziale di essere preso di mira da cloni di e-mail di phishing.

 

Se hai domande o hai bisogno di supporto da IObit, contatta support@iobit.com.


Articoli relativi per riferimento